Aggiornamenti importanti

Pagine di promozione culturale e turistica

mercoledì 21 settembre 2016

Feste Patronali a Campo di Giove

Il Parroco don Magloire con il Sindaco Giovanni Di Mascio ed i portatori della statua di Sant'Eustachio
CAMPO DI GIOVE - Si è celebrata ieri la festa di Sant’Eustachio (leggi qui la storia del Santo), Patrono del paese. 



Il programma è stato incentrato sulla celebrazione della S. Messa e dalla processione accompagnata dalla musica della Banda a cui hanno preso parte i fedeli, le autorità civili e militari.



Come di consueto dopo il rientro ed il bacio della reliquia del Santo, si è assistito allo spettacolo dei fuochi pirotecnici. 



La festa di Sant’Eustachio è una giornata importante per molti campogiovesi anche se, negli ultimi anni si nota l’assenza dei tanti cittadini che risiedono fuori paese per ragioni di lavoro, connotando così - anche con una leggera vena di malinconia - i ricordi soprattutto delle persone anziane, quando cioè il 20 settembre era per loro il giorno della festa per antonomasia, paragonabile quasi al Natale.



Oggi, 21 settembre, si continua la festa commemorando il compatrono, San Matteo Evangelista (leggi qui la storia di San Matteo).



La scelta di queste due date trova un probabile legame con la “transumanza”, in passato infatti, di questo periodo, i pastori del posto si congedavano dalle proprie famiglie per portare le greggi presso i miti pascoli della Puglia per trascorrevi tutti i lunghi mesi invernali. 



Di seguito alcune foto della giornata.

(La redazione ringrazia gli autori Francesco Amorosi ed Andrea Di Gregorio).
La Processione in onore di Sant'Eustachio a Campo di Giove (2016)
La Processione in onore di Sant'Eustachio a Campo di Giove (2016)
La Processione in onore di Sant'Eustachio a Campo di Giove (2016)
Fuochi d'artificio in onore di Sant'Eustachio a Campo di Giove (2016)
Fuochi d'artificio in onore di Sant'Eustachio a Campo di Giove (2016)
Fuochi d'artificio in onore di Sant'Eustachio a Campo di Giove (2016)
Fuochi d'artificio in onore di Sant'Eustachio a Campo di Giove (2016)
Fuochi d'artificio in onore di Sant'Eustachio a Campo di Giove (2016)











martedì 20 settembre 2016

Numeri vincenti della Lotteria Pro-Loco di Campo di Giove

CAMPO DI GIOVE - Di seguito l'elenco dei numeri vincenti della lotteria Pro-Loco 2016 di Campo di Giove.

A norma di regolamento, i vincitori potranno ritirare i premi presso la sede della Pro Loco in Piazza A. Duval.

I premi verranno consegnati solo tramite esibizione e consegna della matrice vincente sottoscrivendo all’Ente una ricevuta,
i premi resteranno in palio fino alle ore 24:00 del 20 novembre 2016.
Elenco dei numeri vincenti della lotteria Pro-Loco di Campo di Giove 2016




lunedì 22 agosto 2016

Pellegrinaggio alla Madonnina di Coccia e S. Messa per il trigesimo di don Giovanni

Il gruppo di fedeli cha hanno partecipato al
Pellegrinaggio alla Madonnina di Coccia
di fronte la chiesetta che ne ospita la statua
CAMPO DI GIOVE - Sabato scorso una quarantina di fedeli, in prevalenza turisti, hanno partecipato al (secondo) pellegrinaggio alla Madonnina di Coccia organizzato dal Parroco don Magloire con la partecipazione del Vescovo Mons. Angelo Spina.



La giornata è iniziata con la partecipazione alla S. Messa del mattino, il gruppo poi ha percorso il sentiero verso la chiesetta che ospita la statuina della Madonna, posta in sostituzione del bassorilievo trafugato da ignoti negli anni ’70.



Durante la salita, il Vescovo ha proposto delle meditazioni sui vari Misteri del Rosario che i fedeli hanno pregato intervallandolo con canti e silenzi.



All’arrivo, ciascuno ha potuto rivolgere la propria intenzione di preghiera alla Madonna venerata con il titolo di “Consolatrice degli afflitti” per poi ricevere la benedizione finale.



Il parroco ed il Vescovo hanno dato appuntamento al prossimo anno per il nuovo pellegrinaggio.



Oggi pomeriggio alle 18 e 30 ci sarà invece la S. Messa in occasione del trigesimo della morte di don Giovanni.

Il parroco ha rivolto un invito a partecipare per testimoniare il proprio affetto e riconoscenza nei confronti del sacerdote che ha guidato la Parrocchia di Sant’Eustachio per 67 anni.